• Home
  • /
  • Tips
  • /
  • Ryanair, cosa cambia dopo la multa dell’Antitrust

Triplife: Viaggiamo per aggiungere vita alla vita

TripLife lucas-davies-507236-unsplash-1180x718

Ryanair, cosa cambia dopo la multa dell’Antitrust1 min read

Nella giornata di ieri l’Antistrust ha stabilito che il sovrapprezzo per il trasporto del bagaglio a mano a bordo imposto dallo scorso 1 Novembre 2018 da parte di Ryanair e Wizz Air sia un inganno per i passeggeri. Le due società sono state multate rispettivamente di 3 milioni di euro e un 1 milione.

In un comunicato ufficiale l’Antitrust ha affermato che si tratta di “una pratica commerciale scorretta in quanto ingannano il consumatore sull’effettivo prezzo del biglietto, non includendo più nella tariffa base un elemento essenziale del contratto di trasporto aereo quale è il bagaglio a mano grande”.

Il bagaglio a mano è un elemento essenziale del servizio aereo e non può essere sottoposto ad ulteriori costi. Ryanair e Wizz Air hanno sfruttato la loro posizione sul mercato low cost per imporre un costo in più forti delle loro tariffe comunque competitive.

Cosa succedere ora?

Ryanair e Wizz Air avranno 60 giorni per comunicare quale soluzione vorranno adottare, quindi sapremo qualcosa entro il 22 Aprile. Nel frattempo però entrambe le compagnie continueranno a far pagare il bagaglio, valuta bene con quale compagnia muoverti in questi due mesi.

I costi attualmente per Ryanair sono:

  • 6 euro a tratta per chi acquista la Priority
  • 8 euro se si acquista in fase di prenotazione online
  • 10 euro fino a 40 minuti prima dell’imbarco, sempre online
  • 20 euro se si acquista al check-in dell’aeroporto
  • 25 euro se si acquista al gate di imbarco.

Ci saranno dei rimborsi?

Le due società molto probabilmente si troveranno a dover rimborsare coloro che hanno pagato il sovrapprezzo. Se sei uno di questi tiene da parte la ricevuta!

Non ci resta quindi che aspettare per scoprire come si muoveranno i due colossi del trasporto aereo low cost, sperando che a pagarne le conseguenze non saremo di nuovo noi traveler.

Lascia un commento

Shares