• Home
  • /
  • Tips
  • /
  • Quali sono i farmaci da portare in viaggio
Quali sono i farmaci da portare in viaggio?

Quali sono i farmaci da portare in viaggio3 min read

Preparare la valigia per un viaggio può essere per alcuni una vera seccatura (come per me), per altri una cosa entusiasmante! Messo in valigia vestiti, macchina fotografica e costumi o sciarpa, quello che non dovrebbe mancare mai sono i farmaci da portare in viaggio.

Come faccio a sapere quali sono i farmaci da portare in viaggio?

I farmaci da portare in viaggio dipendono da diversi fattori:

  • destinazione
  • tipo di viaggio
  • durata del viaggio

Prima di qualunque viaggio, è bene informarsi sulle condizioni igienico-sanitarie del paese che visiteremo; in questa maniera riusciremo a preparare tutto il necessario per il nostro viaggio.

Per chiunque viaggia è utile consultare il sito del Ministero della Salute: Viaggiare Sicuri.

Il portale Viaggiare Sicuri, una volta inserita la destinazione del nostro viaggio, oltre a fornirci informazioni sulla sicurezza, sulla mobilità e in generale sul paese, ci fornirà informazioni utili sulla situazione sanitaria.

In questa maniera sapremo se ci sono eventuali vaccinazioni obbligatorie da fare prima di partire per quel paese, quali sono le patologie più comuni, se è facile reperire i farmaci di primo soccorso e il livello di assistenza erogato dalle strutture ospedaliere pubbliche e private.

Un’altra funzione pratica che fornisce il sito del Ministero della Salute si chiama: Se parto per…

Ci consente, selezionando la destinazione del nostro viaggio e il motivo (lavoro, turismo, studio…), di sapere se in quel paese abbiamo diritto a tutte le cure medicalmente necessarie, anche se non sono urgenti, in maniera gratuita.

Per ricevere queste cure è necessario portare con sé la tessera sanitaria (detta anche TEAM) e recarsi in un ospedale pubblico o in una struttura convenzionata.

Nel caso non siamo coperti tramite la TEAM, prima di partire è utile acquistare un assicurazione di viaggio.

Se non lo avete già fatto, vi consiglio di leggere la nostra guida su quale assicurazione da viaggio scegliere.

Le sintomatologie più comuni e i relativi farmaci da portare in viaggio prima di partire

Quali farmaci da portare in viaggio

In linea di massima i farmaci da portare in viaggio sono:

  • antipiretico (in caso di febbre) – Tachipirina [paracetamolo]
  • analgesico (in caso di dolore) – la stessa Tachipirina oppure OKI [ketoprofene]
  • antidiarroico (in caso di diarrea/dissenteria) – Dissenten/Imodium [loperamide]
  • antibiotico a largo spettro d’azione – Augumentin [amoxicillina]
  • farmaco contro mal d’auto, mal di mare, mal di aereo – Xamamina [dimenidrinato]
  • farmaco anti-stitichezza – Pursennid [sennosidi A+B]
  • farmaco anti-emetico (in caso di vomito e o nausea) – Plasil [metoclopramide]
  • pomata contro ematomi e distorsioni – Voltaren [diclofenac sodico]
  • crema anti-scottature – Foille
  • prodotto repellente contro le zanzare ed altri insetti
  • Kit pronto soccorso da viaggio con disinfettante, garze, cerotti e l’occorrente per una medicazione
  • termometro.

Per i soggetti che hanno una patologia cronica e pertanto sono costretti ad assumere giornalmente dei farmaci, è buona norma portare con sé una quantità di medicine che sia adeguata al numero di giorni in viaggio.

Raccomandazioni

  • Consultare un medico così da essere sicuro di non avere particolari allergie o intolleranze per un determinato farmaco;
  • conservare i farmaci da portare in viaggio in un luogo asciutto;
  • conservare il libretto di istruzioni del farmaco così da sapere precisamente quando utilizzarlo, la posologia e le controindicazioni;
  • controllare la scadenza dei farmaci;
  • per i lunghi viaggi è bene conservare questi farmaci nel bagaglio a mano piuttosto che in quello in stiva, così da averli prontamente disponibili sia in aereo che prima di ritirare il bagaglio in stiva.

I farmaci da portare in viaggio che vi abbiamo segnalato sono da utilizzare in caso di sintomatologia positiva; altri due farmaci per combattere e sopratutto prevenire una sintomatologia che spesso colpisce noi viaggiatori sono: la melatonina e i fermenti lattici.

La melatonina vi aiuterà ad affrontare al meglio il jet lag. Se non lo avete ancora fatto, vi consiglio di leggere la nostra guida con i 6 segreti per combattere il jet lag.

I fermenti lattici, assunti prima e durante il viaggio, vi aiuteranno a prevenire la diarrea del viaggiatore e a regolarizzare la vostra flora intestinale.

Con questi semplici accorgimenti e consigli, riuscirete a preparare la vostra borsa con i farmaci da portare in viaggio…con la speranza che rimanga sempre chiusa.

 

Vede la vita come un pirotecnico gioco. Spesso si affida al caso. Passeggero della Terra.

Lascia un commento

Shares