• Home
  • /
  • Tips
  • /
  • Paura di volare? Ecco 7 trucchi per affrontarla

Triplife: Viaggiamo per aggiungere vita alla vita

TripLife paura-di-volare

Paura di volare? Ecco 7 trucchi per affrontarla4 min read

Ci sono persone che si rilassano durante il volo, altre riescono a dormire ancor prima del decollo, altre ancora ne approfittano per leggere un libro, ascoltare della musica, guardare un film o lavorare…e poi c’è chi proprio non riesce a godersi questa esperienza (o addirittura la evita) perchè ha paura di volare.

L’aerofobia, la paura del volo, accomuna molte persone e spesso la causa principale è la disinformazione.

TripLife paura-di-volare_2

Esistono diverse forme di aerofobia: si va dal rifiuto categorico di salire su di un aereo a situazioni più blande che si manifestano con delle sensazioni spiacevoli durante il volo.

Negli anni sia gli psicologi che le compagnie aeree hanno studiato ed approfondito il fenomeno per permettere ai viaggiatori di tutto il mondo di riuscire a godersi il mezzo di trasporto più veloce al mondo.

Di seguito trovate 7 consigli per non farsi rovinare il volo dalla paura, per combatterla o perlomeno controllare la fobia di volare.

1 – Informazione prima di tutto 

Secondo il parere di numerosi esperti, alla base di tante situazioni che scatenano la paura di volare ci sono interpretazioni sbagliate di normali condizioni legate al volo.

Una su tutte sono le turbolenze. Gli scossoni sono causati dai vuoti d’aria e non sono altro che normale amministrazione durante il volo. Gli aerei sono progettati in modo da poter agevolmente resistere alle turbolenze e in molti casi prevederle avvisando i passeggeri a bordo.

Altra causa che può scatenare la paura di volare è diventare genitore. Questo fattore scatenante deriva dal fatto che noi esseri umani siamo programmati per proteggere il prossimo e avere un figlio causa un cambiamento che si manifesta maggiormente in condizioni dove non ci si sente più responsabili del benessere del proprio bambino. Una di queste condizioni avviene proprio durante un volo in aereo.

Chi ha paura di volare in primo luogo deve cercare di capire il funzionamento di un aereo, le diverse fasi di volo e come funzionano i sistemi di sicurezza.

Non aver timore di fare domande al personale di bordo anche se possono sembrare banali. In molti casi gli assistenti di volo potrebbero far scomparire delle paranoie che hai in mente da anni.

La mente umana ha paura di ciò che non conosce e l’informazione è la prima arma per superare la paura di volare.

2 – Interpretare in maniera corretta le sensazioni

Fidarsi delle proprie sensazioni è essenziale. Bisogna però canalizzarle in maniera positiva, soprattutto quando vengono generate dall’ansia. Spesso associamo le nostre sensazioni a presagi di sventura. Non lasciarti fuorviare da questi meccanismi quando sei in volo.

Devi mantenere la lucidità e soprattutto l’obiettività di ciò che sta accadendo realmente intorno a te.

3 – Scegliere il posto giusto

Scegliere il posto giusto può aiutarti durante il volo. Stare seduti in prossimità dei motori non calmerà di certo la tua fobia. Oppure volare nelle ultime file di alcuni tipi di aeromobili potrebbe farti avvertire maggiormente i cambiamenti di rotta.

Dai dunque la giusta importanza alla scelta del sedile durante i tuoi voli. Può aiutarti in questo il sito www.seatguru.com che in base alla compagnia aerea o al numero del volo ti mostrerà i sedili dedicati alle uscite di emergenza, quali sono quelli più larghi o quelli in prossimità dei motori.

In questa maniera potrai tenere sotto controllo la tua paura di volare.

4 – Prepararsi prima di salire a bordo

Prima di imbarcarti su di un aereo è bene fare qualche piccolo accorgimento:

  • evita bevande eccitanti come il caffè;
  • cerca di riposarsi prima di partire per evitare che la stanchezza possa amplificare il malessere in volo;
  • evita di guardare il meteo prima di partire per non alimentare la paura del volo in caso di maltempo.

5 – Imparare le tecniche di rilassamento

Ci sono diverse tecniche di rilassamento che gli studiosi hanno sviluppato negli ultimi anni. La maggior parte di queste si basa sulla respirazione diaframmatica.

Respirare in maniera metodica e assumendo un’espirazione più lunga rispetto all’inspirazione, forza il nostro corpo a mantenere uno stato di rilassamento. In questa fase utilizza solo il naso per respirare.

Le tecniche di respirazione diaframmatica aiutano di conseguenza a rilassare anche i muscoli. Così facendo riuscirai a rassicurare maggiormente il tuo cervello sull’assenza di minacce.

6 – Cosa mettere nel bagaglio a mano

Normalmente il bagaglio a mano accompagna il viaggiatore durante il volo in cabina. E’ buona norma portare con te un libro, un computer, un lettore mp3 o qualsiasi cosa riesca a distrarti.

Una playlist rilassante o la tua serie tv preferita sono degli ottimi alleati per affrontare la paura di volare.

7 – Un valido alleato

La compagnia aerea Delta Airlines ha creato da alcuni anni un sito web con l’intento di analizzare le cause più comuni che originano la paura di volare.

Su paura-di-volare.it puoi trovare tutto ciò che riguarda il tema della paura in volo e addirittura partecipare a seminare di gruppo su questo argomento.

Un valido alleato potrebbe essere anche il tuo medico. L’aerofobia può essere combattuta con l’aiuto di farmaci come gli ansiolitici.

Ma in questo caso è bene affidarsi ad un medico per avere tutte le informazioni del caso ed essere indirizzati nella maniera più corretta possibile.

E tu hai paura di volare? Conosci altri metodi per affrontarla?

Nel caso in cui la paura di volare non sia un tuo “problema” ecco un articolo per trovare i voli più economici per i tuoi viaggi.

Vede la vita come un pirotecnico gioco. Spesso si affida al caso. Passeggero della Terra.

Lascia un commento

Shares