dormire a copenaghen

Dormire a Copenaghen: Hotel Skt. Annæ3 min read

La scorsa settimana siamo stati in Danimarca, precisamente nella bellissima Copenaghen! Per noi è stata la prima volta in paese europeo così tanto al nord ma non potremmo essere più contenti dell’esperienza che abbiamo vissuto, nonostante il freddo! Scegliere il posto dove dormire a Copenaghen non è semplice e per questo voglio raccontarvi la mia esperienza.

Dormire a Copenaghen

La scelta di hotel e ostelli a Copenaghen è piuttosto ampia e ben si adatta ad esigenze di diverso tipo: prezzo, posizione e comfort. Noi abbiamo avuto la possibilità di alloggiare all’Hotel Skt. Annæ, un boutique hotel da poco ristrutturato vicinissimo ad uno dei quartieri più belli di Copenaghen, il quartiere di Nyhavn.

La struttura

La hall dell’ Hotel Skt. Annæ è una delle più accoglienti e stilisticamente belle che abbia mai visto. Appena entrato ldormire a copenagheno stile caldo dell’arredo e l’odore, che ricordava quello delle saune profumate con erbe aromatiche, ha scatenato immediatamente in me una sensazione di relax.

Lo stile delle camere riprende, con una soluzione di continuità, quello della hall dell’hotel: colori neutri, soluzioni di design ma comunque accoglienti. La nostra stanza era una Superior Double Deluxe con affaccio in un piccolo cortile interno.  L’ho trovata davvero confortevole (il letto era davvero un piacere per la schiena) e il bagno con il riscaldamento a pavimento una gioia per i sensi. Alzarsi la mattina, mettere i piedi nudi giù dal letto, dirigersi verso il bagno e farsi coccolare dal calore del pavimento è stato un piccolo ma soddisfacente piacere. Considerando il costo l’unico appunto che mi sento di fare è  sulla grandezza della camera, ma il trend anche per gli altri hotel

All’interno dell’hotel si trovano un bar ed un ristorante accessibile non solo agli ospiti della struttura. Personalmente abbiamo provato solo il bar regalandoci due cocktail l’ultima sera che abbiamo trovato davvero ottimi ma decisamente costosi (del resto l’alcol in Danimarca non costa poco).

 

La colazione all’Hotel Skt. Annæ

Nel nostro pacchetto era inclusa anche la colazione, tipicamente nordica ma con l’aggiunta di diverse pietanze dolci. La varietà era modesta e i prodotti offerti andavano dai classici cornetti a vari tipi di pane preparati dagli ottimi cuochi dell’hotel fino agli yogurt con marmellata (sempre hotel-made) e ai tanti tipi frutta secca e cereali. Menzione d’onore per gli estratti davvero ottimi che spaziavano dai più classici come mela e arancia a quello con barbabietola, mela e zenzero di cui mi sono letteralmente innamorato e proverò a riprodurre a casa quanto prima.

Conclusioni

Dopo un soggiorno di 4 notti possiamo dire con cognizione di causa che l’Hotel Skt. Annæ coniuga con successo eleganza e design moderno con un ambiente caldo e accogliente. La posizione è eccezionale, si raggiunge facilmente a piedi qualunque posto degno di essere visitato nella capitale danese e in più, nel caso di spostamenti più lunghi, è anche molto vicino alla metro. I prezzi sono nella media rispetto agli altri Hotel 4 stelle presenti a Copenaghen ma comunque decisamente più alti della media europea.

Qual è il nostro verdetto finale? Promosso a pieni voti e consigliatissimo se avete un budget medio alto.

Per avere altre info su costi e soprattutto per prenotare l’hotel vi rimando al sito ufficiale dell’Hotel Skt. Annæ di Copenaghen.

Lascia un commento

Shares