• Home
  • /
  • Olanda
  • /
  • Cosa vedere ad Amsterdam: itinerario di 3 giorni
Cosa vedere ad Amsterdam

Cosa vedere ad Amsterdam: itinerario di 3 giorni5 min read

Amsterdam è la principale città dell’Olanda ed è una delle città europee più visitate negli ultimi anni. Grazie al suo sistema di canali, spesso Amsterdam viene soprannominata la Venezia del Nord. 

Amsterdam mi piace, ci sono stato almeno 4 volte negli ultimi anni ed un motivo ci sarà. Ecco il mio itinerario di 3 giorni su cosa fare e cosa vedere ad Amsterdam se è la prima volta che la visiti.

1 giorno

Per il primo giorno ad Amsterdam è utile per prima cosa orientarsi in città. Parti da Piazza Dam, la piazza più importante della città. Piazza Dam rappresenta il centro della città di Amsterdam, è la sua piazza principale su cui si affaccia anche il palazzo Reale, la Nieuwe Kerk (in italiano Chiesa Nuova luogo dove convolano a nozze e vengono incoronati i sovrani dei Paesi Bassi) e il grande obelisco in memoria dei caduti della II Guerra Mondiale. La piazza è sempre piena di gente a qualsiasi ora del giorno. Merita una visita anche di notte in quanto più suggestiva grazie al fatto che non si notano gli annerimenti dei palazzi dovuti all’inquinamento.

Cosa vedere ad Amsterdam

Da Piazza Dam percorri le stradine che ti portano alla casa di Anna Frank. Entrare nel rifugio di Anna Frank è un’emozione incredibile. Ho letto il libro quando andavo ancora a scuola e non ho mai dimenticato l’angoscia provata nel leggerlo. Le stesse emozioni si provano varcando la porta di Prinsengracht 263. L’edificio non è solo un museo, ma è il vero stabile che ospitava l’azienda del padre di Anna. Viene permesso ai visitatori di effettuare un percorso guidato tra le stanze fino a giungere alla famosa stanzetta con la libreria girevole. Qui, c’è l’accesso alla soffitta, il famoso alloggio segreto che per due anni ospitò la famiglia Frank e Van Pels. L’umidità, e la temperatura notevolmente più bassa dell’alloggio, fanno percepire l’inquietudine che devono aver provato i suoi abitanti. La fila per l’accesso al museo è notevole ecco perché ti consiglio di acquistare il biglietto online (QUI). Il costo del ticket di ingresso è di 9€ (9,50€ se lo si acquista online). L’audio guida in italiano è inclusa.

Casa di Anna Frank

Dalla casa di Anna Frank prosegui lungo il canale Singel fino ad arrivare al Bloemenmarkt, il mercato galleggiante della città. Merita sicuramente una visita e rientra tra le cose da vedere ad Amsterdam ma ammetto che con il passare degli anni è diventato sempre più turistico e la vendita dei fiori (tulipani in particolare) sta lasciando spazio ai souvenirs. E’ definito galleggiante in quanto i negozi di fiori sono delle imbarcazioni (fisse) che costeggiano la riva del canale.

A secondo del periodo che andrai ad Amsterdam lo troverai più o meno fiorito. In primavera è il periodo migliore. L’ingresso e libero e i negozi sono aperti dalle 8:30 alle 18 circa.

In serata non puoi non vedere il quartiere più famoso di tutta l’Olanda: il Red Light District. Vai con la mente aperta e con pochi pregiudizi, o non andarci affatto. Il quartiere a luci rosse di Amsterdam secondo alcuni è un must da vedere almeno una volta, ed è di sicuro una delle cose più “particolari” della città (suo malgrado). L’atmosfera non è per nulla degradata, anzi, è forse uno dei quartieri più sicuri ad Amsterdam a causa dell’alto numero di poliziotti presenti nella zona, che pattugliano l’area frequentemente.

Il Red Light District è un posto molto turistico, pieno di gente che osserva le vetrine (o meglio le ragazze in vetrina), sexy shop e night club. E’ vietato scattare foto alle ragazze, si potrebbero innervosire non poco.

2 giorno

Buongiorno Amsterdam!

Oggi è il tuo secondo giorno in città, svegliati presto perché stamattina andrai a Zaanse Schans a vedere i mulini a vento! Leggi la mia guida su come arrivarci e cosa vedere a Zaanse Schans.

Rientrato nel primo pomeriggio in città ti consiglio di visitare uno dei musei più famosi di Amsterdam: il Van Gogh Museum. Se sei interessato all’arte pittorica è una cosa da vedere ad Amsterdam senz’altro e ne rimarrai sicuramente soddisfatto, se così non fosse ti annoierai dopo appena 20 minuti. Ti consiglio di acquistare i biglietti online (LINK) così da evitare la coda. Il museo è bello, ben organizzato e godibile anche per come sono posizionate le opere. Il costo del biglietto è di 17€ a persona, 5€ in più per l’audio guida (la lingua italiana è disponibile).

Terminata la visita al Van Gogh Museum rilassati al Vondelpark, il polmone verde di Amsterdam. Il Vondelpark è un parco abbastanza grande molto vicino alla zona dei musei della città. Si può girare sia in bicicletta che a piedi. Ci sono molti laghetti e tanto, tantissimo verde. Vale una visita soprattutto in primavera e in estate. Ovviamente l’ingresso è libero.

3 giorno

Eccoci arrivati al tuo terzo e ultimo giorno di questo itinerario di 3 giorni di Amsterdam. Inizia dal Rijskmuseum (si trova vicino al Van Gogh Mueum) che ospita la più grande raccolta di opere fiamminghe di tutta l’Olanda, con alcuni dei quadri più famosi del mondo. Nel caso non ti interessasse puoi comunque ritornare nel quartiere dei musei anche solo per scattare un selfie con la famosa scritta I AM AMSTERDAM.

Cosa vedere ad Amsterdam

Successivamente puoi recarti nel quartiere Jordaan. Un tempo un quartiere popolare, oggi questo posto è animato da artisti, designer e molti negozi “particolari”. In assoluto il quartiere di Amsterdam dove credo che per un turista sia obbligatorio perdersi e girovagare senza meta. Ti consiglio di visitarlo il lunedì, il giorno che si tiene il mercatino delle pulci.

Il pomeriggio del tuo ultimo giorno ad Amsterdam è libero. Goditi una passeggiata nel centro cittadino, ammira i canali, le centinaia di biciclette (qui sono una vera istituzione) e l’atmosfera che si respira nella cosìdetta Venezia del Nord. Un alternativa a questo pomeriggio libero può essere l’Heineken Experience, un tour nella vecchia fabbrica di birra Heineken, dove tutto è iniziato 100 anni fa. Ti consiglio di acquistare i biglietti online QUI.

 

Questo è il mio itinerario di 3 giorni su cosa fare e cosa vedere ad Amsterdam. Da come avrai potuto capire è una città che mi piace molto e almeno una volta l’anno cerco di ritornarci!

Meritano sicuramente una menzione i famosi Coffe Shop di Amsterdam ma di questo ed altro te ne parlerò in un prossimo articolo quindi resta collegato!

Vuoi invece sapere qual è l’ultima novità in città? L’altalena più alta d’Europa. Leggi qui per info e costi.

Vede la vita come un pirotecnico gioco. Spesso si affida al caso. Passeggero della Terra.

14 Comments

Lascia un commento

Shares