Cosa vedere a Praga: itinerario e info utili9 min read

Trascorrere un weekend a Praga è una delle esperienze più economiche e belle che si possano fare in Europa. I prezzi sono alla portata di tutti, ci si sposta con facilità, si mangia bene e ci sono tante occasioni per divertirsi.

Praga è una delle città più amate degli ultimi anni sia dai giovani che dalle famiglie. Ciò che più mi ha colpito di questa città è la sua architettura gotica, i suoi palazzi, i ponti e i castelli. Praga non è stata colpita dall’onda di distruzione che ha toccato molte città europee durante la seconda guerra mondiale, ecco perché potrai ammirare le sue bellezze così come lo erano un tempo.

Sono tornato da pochi giorni dalla capitale ceca e dopo esserci stato ben due volte eccomi pronto a scrivere un articolo su cosa vedere a Praga in 2 giorni pieni.

1 giorno – Cosa vedere a Praga

La particolarità di Praga è data dalla presenza di ben sei quartieri nel centro, ciascuno dei quali un tempo costituiva una città autonoma a tutti gli effetti. Ecco perché Praga costituisce una sorpresa ad ogni angolo. Per il primo giorno in città ti consiglio di concentrati sui quartieri di: Staré Město, Josefov e Nové Město. Tutti quartieri a destra del fiume Moldava.

Staré Město

Staré Město è la Città Vecchia, il centro storico di Praga. Suggestiva, stravagante, vivace, espressiva: così descriverei questo quartiere. E’ qui che troverai la maggior parte delle attrazioni della città. Il tuo primo giorno a Praga parti dalla Piazza della Città Vecchia. Resta al centro della piazza e guardati intorno: resterai stupefatto da quanto sono maestosi i palazzi che la circondano. Quello più famoso è senza alcun dubbio il Vecchio Municipio con il suo Orologio Astronomico. Simbolo di Praga, l’Orologio Astronomico risalente alla fine del 1400 è un vero e proprio esempio d’eccellenza tecnologica: allo scoccare di ogni ora (dalle 9 alle 23) potrai ammirare la “sfilata dei 12 apostoli”. Attento alla borsa e al portafogli dicono sian piena di borseggiatori.

cosa vedere a Praga

Nella Piazza della Città Vecchia noterai senza ombra di dubbio la Chiesa di Nostra Signora di Tyn (foto in basso) con i suoi campanili alti circa 80 metri e la Chiesa di San Nicola. Entrambe meritano una visita all’interno. L’ingresso è gratuito.

cosa vedere a Praga

Josefov

Josefov è il quartiere ebraico di Praga e si trova a pochi minuti a piedi dalla Piazza della Città Vecchia. Imbocca via Parizska, una delle più importanti vie dello shopping di Praga, per addentrarti in questo quartiere. Osserva bene i vecchi edifici che si mescolano alla perfezione con i più recenti palazzi in stile Liberty.

cosa vedere a Praga_1.jpg

Il quartiere ebraico di Praga è famoso per le sue Sinagoghe. Sono sparse per tutto il quartiere e le più particolari a mio avviso sono:

  • la Sinagoga Vecchia-Nuova, la più antica in Europa ancora in funzione (foto in basso);
  • la Sinagoga Pinkas, con il suo muro dove sono stati scritti a mano 80.000 nomi di Ebrei cechi e moravi morti durante il nazismo;
  • e la Sinagoga Spagnola che ti lascerà a bocca aperta per la ricchezza di particolari al suo interno.

cosa vedere a Praga

Altra cosa che assolutamente non puoi perderti nel quartiere Josefov è il cimitero ebraico. All’epoca come per i vivi anche i morti non potevano lasciare il ghetto e dovevano quindi essere seppelliti in questo cimitero. Quando lo “spazio” nel cimitero iniziò a terminare, le nuove tombe iniziarono ad essere sovrapposte a quelle vecchie dando vita ad una  “creatività mortuaria obbligata“. Ben 12.000 tombe sono presenti quì. Da vedere a mio parere.

cosa vedere a Praga

L’ingresso alle Sinagoghe così come al cimitero è a pagamento. Per prezzi ed orari ti rimando al sito ufficiale dell’ente del turismo di Praga.

Sempre nel quartiere ebraico potrai ammirare l’imponente palazzo del Rudolfinum che oggi ospita l’Orchestra Filarmonica Ceca.

Nové Město

Nové Město (Città Nuova per i Cechi) è la zona amministrativa e commerciale di Praga. Qui potrai ammirare Piazza Venceslao che per essere una piazza ha una forma alquanto insolita: si tratta di un ampio e lungo viale che termina con il palazzo che ospita il Museo Nazionale di Praga. Sempre qui troverai il Nuovo Municipio di Praga con i suoi stupendi giardini.

La vera chicca di questo quartiere (almeno per me) è la Casa Danzante, detta anche di Fred e Ginger. Ti lascio una foto che ho scattato così che potrai capire del “perché” di questo nome.

cosa vedere a Praga

Ponte Carlo

Praga è divisa a metà dal fiume Moldava e ci sono diversi ponti a collegare i due lati della città. Quello più famoso e bello è senza dubbio il Ponte Carlo. Insieme all’Orologio Astronomico questo ponte è l’attrazione più importante della città. Completamente pedonale, Ponte Carlo presenta un varco d’accesso con una maestosa porta che non potrai non notare. Il ponte è arricchito da una serie di statue rendendolo incantevole. Una delle più famose è quella di San Giovanni Napomuceno perché pare che toccare questa statua, oltre che portare fortuna, ti farà un giorno ritornare a Praga! Con me ha funzionato visto che ci sono stato già due volte.

Sul ponte troverai un via vai incessante di turisti ed artisti di strada che si alternano dal mattino fino a tardi pomeriggio.

Al tramonto termina qui il tuo primo giorno a Praga. Un consiglio? Percorrilo per la prima volta lasciandoti alle spalle Staré Město così da avere sullo sfondo davanti a te il Castello di Praga. Fammi sapere poi nei commenti cosa ne pensi.

cosa vedere a Praga

2 giorno – Cosa vedere a Praga

Oggi è il tuo secondo giorno a Praga e ti dedicherai al quartiere di Hradčany Malà Strana, entrambi al lato sinistro del fiume Moldava.

Hradčany

Questo è il quartiere di Praga che ti porterà via più tempo grazie alle sue tantissime attrazioni. Hradčany è il quartiere che ospita il Castello di Praga.  A partire dal IX secolo, principi, re e presidenti cechi hanno vissuto in questo enorme complesso di edifici, ecco motivo per il quale questo quartiere ti impegnerà per alcune ore.

All’interno di questo complesso ciò che più mi ha colpito è la maestosa Cattedrale di San Vito con il suo enorme rosone. Gli interni presentano innumerevoli colonne che conducono all’imponente altare. La cattedrale si divide nella parte storica che è accessibile solo con il biglietto del Castello di Praga e dalla parte neogotica che è ad ingresso libero.

cosa vedere a Praga

Merita una visita in questo quartiere il Vicolo d’oro rappresentato da una stradina di case colorate che ospita piccoli negozi e abitazioni storiche.

La maggior parte delle attrazioni in questo quartiere come il Vecchio Palazzo Reale, l’esposizione ‘La storia del Castello di Praga’, la Basilica di San Giorgio, il Monastero di San Giorgio, il Vicolo d’oro e la Torre delle Polveri sono a pagamento. 

Esistono diversi ticket per queste attrazioni, quello che ho acquistato io prevede il “percorso breve” e puoi visitare le attrazioni più importanti con circa 10€.

Malà Strana

Malà Strana (che in ceco significa “Piccolo Quartiere”) rappresenta il cuore turistico della capitale ceca ed è uno dei più suggestivi di Praga. Ti consiglio di partire da Via Nerudova per poi perderti tra i vicoli di questo quartiere lasciandoti ispirare dai mille scorci che vedrai.

Merita una visita la Chiesa di San Nicola anche se a pagamento. Non mancare di vedere il muro Muro di John Lennon, emozionante e super colorato.

cosa vedere a Praga

Se hai tempo o un giorno in più a disposizione puoi recarti sulla collina di Petřín. Qui avrai modo di osservare una bellissima vista su Praga e potrai salire sulla Torre di osservazione Petřín che ha una forma che somiglia vagamente ad una piccola Torre Eiffel.

cosa vedere a Praga

Dove dormire a Praga

Praga offre moltissime possibilità di alloggio a tutti i prezzi e in tutte le zone. Le zone consigliate sono ovviamente in ordine di preferenza Staré Město, il quartiere ebraico e Malà Strana.

A Praga ci si muove benissimo a piedi e con i mezzi pubblici, efficienti ed economici. Quindi anche se trovate un hotel che non si trova al centro ma ad un buon prezzo non preoccuparti perché facilmente riuscirai a raggiungere tutti i quartieri della città. Io ho alloggiato presso il Bohem Prague Hotel. Prenota tramite questo LINK così da ricevere un rimborso di 15€ direttamente sulla tua carta. Per ricevere il rimborso puoi prenotare qualsiasi struttura su Booking.com, l’importante è eseguire la prenotazione tramite il link.

cosa vedere a Praga

Mi raccomando fai sempre attenzione ai biglietti dei mezzi pubblici di Praga. Fallo sempre perché ci sono molti controllori soprattutto sui tram e sono decisamente fiscali. Pensa che ho ricevuto una multa di circa 35€ al cambio perché il mio biglietto era scaduto da appena 11 minuti.

Come pagare a Praga

La Repubblica Ceca pur facendo parte dell’Unione Europea non ha ancora adottato come moneta l’Euro. La moneta ufficiale di questa nazione è la Corona Ceca (abbreviazione internazionale: CZK). L’Euro è accettato in tantissimi centri commerciali e ristoranti ma fai attenzione al cambio che ti applicano; spesso potrebbe essere maggiorato rispetto a quello ufficiale.

Io ti consiglio di recarti in un ufficio di cambio legale e cambiare i tuoi Euro in Corona. Puoi trovare gli uffici di cambio in tutto il centro storico.  Verifica sempre il tasso di cambio e il costo della commissione prima di cambiare. In molti uffici troverai insegne con su scritto “No Commission” ma non fidarti perché si riferisce alla vendita delle corone e non al loro acquisto. La commissione minima che troverai è del 2%.

cosa vedere a Praga

Un’ottima soluzione è quella di usare il bancomat o la carta di credito per prelevare e per pagare. I costi per prelevare allo sportello sono differenti a seconda della banca della vostra carta. Io uso CheBanca! e posso prelevare e pagare in tutto il mondo con zero commissioni.Niente male!

Per pagare invece usa il bancomat o la tua carta Postepay, non ti saranno applicate commissioni.

Praga è economica?

Chiudiamo questo articolo con una delle domande che più mi sono sentito chiedere in questi mesi: Praga è economica come meta?

La mia risposta è “NI”. La prima volta che sono stato a Praga è stato nel 2006 mentre l’ultima a Novembre 2018. Ho trovato grandi differenze di prezzi in città. L’aumento dei voli in direzione Praga e l’avvenire delle tante rotte delle compagnie low cost, ha fatto sì che Praga diventasse (almeno in inverno) una delle mete più gettonate di tutta Europa.

Tutto ciò si traduce in aumento medio del costo della vita di un turista. Nel centro storico e comunque in tutta Praga, bisogna fare attenzione ai prezzi. Praga è una meta low cost ma bisogna fare cautela a dove spendiamo.

I consigli per risparmiare sono sempre gli stessi:

  • trova un volo e hotel ad un buon prezzo;
  • cambia i soldi con il miglior cambio in città;
  • dai sempre un’occhiata al menù prima di sederti ad un ristorante o comunque prima di acquistare qualsiasi cosa.

Non ti ho ancora parlato della cucina Ceca che io amo e proprio per questo gli dedicherò un altro articolo con i posti più carini dove ho mangiato.

Fammi sapere nei commenti se ci siete già stati o se avete un viaggio in programma verso questa meta.

Vede la vita come un pirotecnico gioco. Spesso si affida al caso. Passeggero della Terra.

18 Comments

Lascia un commento

Shares