• Home
  • /
  • Ungheria
  • /
  • Cosa fare e cosa vedere a Budapest: cibo, arte e relax
Cosa vedere a Budapest

Cosa fare e cosa vedere a Budapest: cibo, arte e relax6 min read

Dicono che Budapest sia la Parigi dell’Est ma per me è anche meglio. Non è una città sfarzosa ma intima, elegante e romantica. Una città che emoziona, che va vissuta ed in questo articolo ti dirò cosa vedere a Budapest.

Ho trascorso 4 giorni a Budapest e sono stati più che sufficienti per vedere tutti i luoghi più importanti e scoprire qualche angolo nascosto della città più bella del Danubio. Per non parlare poi di tutte le prelibatezze culinarie della cucina Ungherese che ho assaggiato in giro per la città e che hanno reso questo viaggio ancora più bello.

Cosa fare e cosa vedere a Budapest

1. Danubio di notte

Se il tuo volo arriva nel pomeriggio non farti scoraggiare dalla stanchezza del viaggio. Passa in hotel, posa le valigie ed esci a fare una passeggiata sul Danubio di sera. Le luci dei ponti che uniscono Buda a Pest, la magnificenza del castello di Buda (se ti trovi sulla sponda di Pest) o viceversa il Parlamento (se ti trovi a Buda) sono solo alcuni degli elementi che ti regaleranno un impatto più che positivo di questa città.  Percorri il Ponte delle Catene (Szechenyi lanchid) che collega Buda a Pest per rendere questa tua prima passeggiata indimenticabile.

cosa vedere a Budapest

2. Buda

Cosa vedere a Budapest

Buda è la parte antica di Budapest, quella dove la storia trasuda da ogni angolo raggiungibile dal tuo sguardo. Qui c’è tantissimo da vedere!

Il consiglio che ti do è quello di spendere almeno mezza giornata a Buda per darti il tempo di visitare posti come Il Bastione dei Pescatori, un belvedere che si affaccia sul Danubio o il Castello, al tempo dimora dei re ungheresi.

Se ti piacciono le visite guidate un altro posto da vedere è l’Ospedale nella roccia, un ex ospedale e rifugio anti atomico che ti farà rivivere parte della terribile ma affascinante storia che hanno vissuto gli uomini di quegli anni.

Per gli spostamenti in città ti consiglio di leggere questo articolo che ho scritto sempre qui su Triplife.it

cosa vedere a Budapest

3. Ruszwurm

Restando sempre a Buda non puoi non fare una sosta da Ruszwurm, una delle più antiche pasticcerie di Budapest fondata nel lontano 1827. Qui il tempo si è fermato ed appena varcherai l’ingresso sarai catapultato in una atmosfera ottocentesca che assieme alla visione delle decine di dolci ti farà credere di essere arrivato in paradiso. Da provare assolutamente il Ruszwurm-Krémes e la Dobostorta, per non parlare poi della vasta scelta di tè.

I prezzi? Decisamente bassi!

4. Terme

Le terme sono una delle attrazioni principali di Budapest. In questa città ci sono tantissimi bagni termali alcuni risalenti all’epoca dei Romani altri a quella dei Turchi ed infine quelli più recenti in stile Art Noveau. Il mio consiglio è quello di valutare bene in quali terme andare non solo per i costi differenti (generalmente bassi) ma perchè spesso questi impianti hanno orari diversificati per gli uomini e per le donne. Durante il viaggio la mia scelta è ricaduta sulle Rudas (LINK), bellissime terme risalenti alla dominazione turca, alimentate da ben 18 sorgenti diverse e con un piscina vista Danubio sul tetto (nei week end aperta anche di notte). Anche i classici e famosi Bagni Széchenyi sono da provare se hai qualche giorno in più.

cosa vedere a Budapest

6. Városliget

Il Vàrosliget è il parco pubblico della città ed ha una estensione di ben 100 ettari. Questo parco è uno dei principali luoghi di svago e relax di Budapest ed ospita tantissime attrazioni. Al suo interno si trova il Castello Vajdahunyad, una copia parziale di un castello che si trova in Transilvania ed i  Bagni Széchenyi, i bagni termali più grandi d’Europa. D’inverno inoltre il Vàrosliget ospita il palaghiaccio, una suggestiva quanto enorme pista di ghiaccio posta sul lago artificiale del castello di Vajdahunyad. Insomma, a prescindere della stagione nella quale ti troverai a Budapest il mio consiglio è quello di visitare assolutamente questo parco anche solo per una passeggiata.

 7. Basilica di Santo Stefano

La Basilica di Santo Stefano è una delle chiese più importanti dell’Ungheria e uno dei monumenti principali di Budapest. La cattedrale in stile neoclassico al suo interno è rivestita da ben 55 tipi di marmo diversi ed ospita al suo interno un grandissimo numero di opere d’arte. Qui è possibile salire sulla sommità della chiesa per poter ammirare Budapest da una prospettiva unica ed affascinante.

8. Vorosmarty

Vorosmarty non è altro che una piazza che si trova a Pest e fin qui quindi nulla di speciale. La caratteristica più bella di questo luogo è che durante tutto l’anno ed in particolar modo durante le feste questa piazza si riempie di suoni e di colori grazie a dei mercatini dove si può mangiare, bere o semplicemente comprare dei souvenir. Io e la mia fidanzata abbiamo mangiato qui più o meno una volta al giorno e abbiamo provato diversi piatti tradizionali a prezzi ottimi e decisamente squisiti.

9. Central Market

Il Central Market è il più antico mercato coperto di Budapest. Molto frequentato e trasversale, qui troverete praticamente di tutto. Al piano terra ci sono stand alimentari come salumifici, frutterie, pescherie, macellerie e sopratutto per chi ama i dolci la vendita di strudel ai frutti rossi e dolci locali niente male.

cosa vedere a Budapest

Al piano superiore oltre a negozi del bazar e souvenir, si può mangiare di tutto, dalla crepes con la nutella a panini imbottiti di tutto e piatti tipici locali. Nota positiva la presenza del doppio prezzo di vendita, sia in Fiorini Ungheresi che in Euro, cosa non scontata a Budapest. Il mercato è anche molto trafficato poiché è situato a ridosso del ponte delle catene, quindi c’è un traffico pedonale e di mezzi a tutte le ore. Unica nota dolente come peraltro in tutta Budapest, è che chiude al pubblico alle ore 18.

10. Szimpla Kert

I pub in rovina sono senza ombra di dubbio tra le cose da vedere a Budapest. Non sai cosa sono?

I ruin bar sono dei locali nati in case e giardini abbandonati, soprattutto nel quartiere ebraico, arredati da mobili scovati dai rigattieri e materiale riciclato. Dal 2001 questi pub sono stati sempre più frequentati e ad oggi ne sono un bel pò nel quartiere.

cosa vedere a Budapest

Il più bello, il più confusionario e il più frequentato è senza dubbio il Szimpla Kert. Non si paga l’ingresso e la birra e i cocktail in generale sono davvero molto economici. Potrai ritrovarti seduto in una vasca da bagno, magari mentre chi sta al tavolo con te siede su una poltrona da salotto con le birre appoggiate sopra un tavolo da giardino instabile ed arrugginito. L’atmosfera creata dalle luci e dalle mille cianfrusaglie rende la location unica nel suo genere. Devi vederlo per capire, non riesco a spiegartelo a parole!

Ti bastano queste 10 cose su Budapest per convincerti a prenotare un volo e partire?

11 Comments

Lascia un commento

Shares