• Home
  • /
  • Olanda
  • /
  • Zaanse Schans – Dove vedere i mulini a vento ad Amsterdam
Zaanse Schans

Zaanse Schans – Dove vedere i mulini a vento ad Amsterdam3 min read

Cosa ti viene in mente se pensi all’Olanda?

A me tre cose: gli zoccoli, i tulipani e i mulini a vento.

Con molta probabilità la tua prima volta in Olanda sarà ad Amsterdam.

Partiamo con i tulipani. Questi puoi trovarli praticamente ovunque, in aeroporto e in città; io ti consiglio di comprarli al Bloemenmarkt di Amsterdam l’unico mercato dei fiori galleggiante al mondo.

Gli zoccoli invece sono venduti in ogni negozio di souvenir della città.

E i mulini a vento? A Zaanse Schans.

Dove vedere i mulini a vento vicino Amsterdam

Se trascorri qualche giorno nell’affascinante Venezia del Nord non puoi non vedere i famosi mulini a vento olandesi.

Il luogo più vicino ad Amsterdam per visitarli è Zaanse Schans. Questa piccola comunità, sulla sponda del fiume Zaan, si trova a Zaandam, ad appena 20 km a nord est di Amsterdam.

Circa 250 anni fa in questo villaggio, che oggi conta 40 case, c’erano circa 700 mulini a vento ed era il centro della produzione industriale della zona. A Zaanse Schans la forza del vento veniva sfruttata per i frantoi dell’olio, per macinare la farina, per la preparazione del cemento, per le segherie e per altre funzioni.

Zaanse Schans

 

Nel ‘900 i mulini a vento di Zaanse Schans furono sostituiti con i motori a vapore facendo diminuire drasticamente il loro numero. Nel 1925 l’Associazione “Vereninging De Zaansche Molen” decise di conservare la decina di mulini a vento rimasti per mostrarli alle generazioni future.

Oggi l’intera area è un museo a cielo aperto che attira centinaia di persone ogni giorno.

Come arrivare a Zaanse Schans

Da Amsterdam puoi arrivare a Zaanse Schans in due modi: in treno o in autobus.

Zaanse Schan in treno

Dalla stazione di Amsterdam Centraal devi prendere il treno per Uitgeest e scendere alla quarta fermata: Koog-Zaandijk

Il treno impiega 29 minuti ed ha un costo di 4,60€.

Una volta usciti dalla stazione proseguite in direzione Est, oltrepassate il ponte sul fiume Zaan, e in circa 15 minuti a piedi avrete davanti i mulini a vento.

Per il ritorno prendete il treno in direzione Amsterdam Centraal.

Zaanse Schan in autobus

Con partenza sempre da Amsterdam Centraal prendete l’autobus numero 91; impiega circa 40 minuti ed ha un costo di 5€ a tratta.

 

Cosa visitare a Zaanse Schans

La prima cosa da fare qui è passeggiare. Cammina tra i mulini a vento, ammira le colorate case in legno e osserva le anatre che dolcemente nuotano nei canali.

I mulini ad oggi rimasti sono circa 10 e molti di questi sono conservati in ottimo stato e possono essere visitati anche all’interno.

Zaanse Schans

Altra cosa che puoi visitare è il Museo dell’Orologio e il famoso mulino De Hadel che era quello utilizzato per mantenere costante il livello dell’acqua nei polder. Cosa sono i polder? Hai ragione, te lo spiego subito. Il polder è il terreno tolto all’acqua del mare e asciugato artificialmente con un sistema di dighe. Da qui deriva il nome Paese Bassi, proprio perché in molti punti ci si trova sotto il livello del mare.

Fai anche un salto al caseificio Catharina Hoeve, dove è prodotto il tipico formaggio olandese Gouda.

L’ingresso al sito di Zaanse Schans è gratuito mentre è previsto un biglietto di 2,50€ per ogni mulino, 4€ per il museo dell’orologio, mentre con Zaanse Schans Card (LINK)  al costo di 9,50€ puoi accedere a diverse attrazioni.

L’ultimo mulino della zona è stato costruito nel 2007 sullo stampo di quelli storici. All’interno puoi vedere il video delle operazioni di costruzione.

Per ulteriori informazioni ti rimando al sito di Zaanse Schans (LINK) così da poter verificare gli orari di apertura dei musei e dei mulini.

Se hai in mente di partire per Amsterdam leggi il mio itinerario di 3 giorni per visitare la principale città dell’Olanda.

Vede la vita come un pirotecnico gioco. Spesso si affida al caso. Passeggero della Terra.

Lascia un commento

Shares